Un bilancio che ci gratifica! Al via le Assemblee Separate di Bilancio

Dal 7 al 30 maggio si svolgeranno in tutto il territorio della nostra cooperativa le assemblee separate di Bilancio, un bilancio che vede un utile di 483.131 euro e presenta tanti risvolti positivi per Coop Reno.

Coop Reno nel 2018 ha raggiunto un fatturato di vendite di 167.398.980 euro, ovvero il 0,81% di vendite in più rispetto al budget. Anche nel il 2018, poi, il numero dei soci si mantiene in crescita. I proprietari della nostra cooperativa, infatti, grazie ai 3.667 nuovi soci registrati nel 2018, hanno quasi raggiunto il numero a sei cifre, salendo a 99.730. Complessivamente la base sociale è costituita per il 63% da donne e per il 37% da uomini. È interessante notare come la maggiore concentrazione dei soci rientri nella fascia di età dai 50 ai 59 anni. Le vendite ai soci, sempre nel 2018, sono state pari a 119.752.911 euro. Hanno giocato senza dubbio un ruolo rilevante le off erte e le promozioni rivolte ai soci stessi e ai clienti. A loro volta i soci e i clienti, grazie a tali off erte e promozioni, hanno risparmiato complessivamente 16.311.969 euro.
Aggiungiamo alla spesa tradizionale il fatto che soci e clienti hanno acquistato – presso i nostri punti vendita – libri scolastici per 894.497 euro. Inoltre hanno speso 12.913.553 euro per il pagamento di utenze e 789.808 euro per ricariche telefoniche e biglietti per spettacoli, per una cifra complessiva di 122.915 euro.
Dal 17 aprile 2018 è entrato in funzione anche per Coop Reno il servizio di vendite on line attraverso il portale Coop on line. Un nuovo servizio dedicato a soci e clienti: bastano pochi click sul computer o sul telefonino, e anche chi vive nei comuni più piccoli o ha difficoltà a spostarsi ha la possibilità di acquistare comodamente migliaia di prodotti non alimentari e farseli recapitare nei negozi di Coop Reno o direttamente nella propria abitazione. In pochi mesi il volume di vendite di prodotti generato sul sito è stato di 144.018 euro.
Nel 2018 abbiamo realizzato, inoltre, tantissime iniziative di partecipazione dei soci, ne ricordo una, “Approvato da soci”, che ha coinvolto 1.071 persone e testato 22 prodotti a marchio Coop.
Grande successo ha anche avuto l’iniziativa Deguste-Reno, con tanti assaggi di ricette e pro¬dotti in tutti i negozi, per la bellezza di 275 eventi dedicati complessivamente al cibo. Questi dati dimostrano, una volta di più, come i supermercati Coop Reno siano diventati un importante riferimento su più aspetti per i consumatori.

La distribuzione dei carburanti
Continua l’impegno accompagnato dai risultati anche sul fronte della distribuzione dei carburanti, un settore dove la convenienza va abbinata alla qualità e ai controlli di sicurezza. Nel 2018 c’è stata l’importante apertura del nuovo distributore di San Giorgio di Piano. Insieme ai carburanti di Castel San Pietro, i litri erogati sono stati 22 milioni e 692mila. L’espansione di Reno Energia continuerà anche nel 2019 con l’apertura del distributore di Molinella.

Il lavoro, un punto di forza
Al 31 dicembre 2018 i lavoratori di Coop Reno erano complessivamente 763. Anche nel 2018 vi sono state assunzioni con contratto a tempo indeterminato, per un totale di 18 persone, portando così la percentuale complessiva di questi contratti all’87%.
La forza lavoro di Coop Reno è in nettissima maggioranza a componente femminile: sono infatti 614 le lavoratrici, ovvero l’80% della forza lavoro complessiva, a fronte di 149 lavoratori, pari al 20%. L’età media è di 44 anni. In gran parte le donne e gli uomini che lavorano per Coop Reno provengono dall’area bolognese, ben 641 perso¬ne, 83 invece sono impiegate nell’area ferrarese, 23 in quella ravennate e 16 in quella rodigina.
Un aspetto per noi decisamente strategico è quello relativo alla formazione e alla crescita professionale di chi lavora in Coop Reno: nel corso del 2018 sono state dedicate 5.840 ore complessive alla formazione professionale e 10.590 ore all’addestramento. Il costo totale sostenuto da Coop Reno per tale settore è stato di 385.236 euro.

Welfare aziendale
Nel 2018 Coop Reno ha proposto alcune iniziati¬ve di welfare aziendale, ovvero borse di studio, campi estivi e prestiti agevolati. Partiamo dalle borse di studio per i figli dei dipendenti e per i dipendenti che si sono distinti per meriti scolasti¬ci: sono stati premiati coloro che hanno ottenuto nel corso dell’anno una media voti superiore all’8 alle scuole superiori e al 27 all’Università. Di 23 borse di studio, 12 sono state assegnate a chi frequenta scuole superiori e 11 a chi frequenta l’università.
Premiare i ragazzi e le ragazze che raggiungono risultati di livello è un modo per sostenere la loro crescita formativa, ma anche la crescita generale del nostro paese.

La rete di vendita
La rete di Coop Reno oggi conta 43 punti vendita, di cui 29 nella provincia di Bologna, 9 in provincia di Ferrara, 3 in quella di Rovigo e 2 nella provincia di Ravenna. Nel 2018 lo sviluppo della cooperativa ha segnato altri importanti passi in avanti: la ristrutturazione, anzitutto, dei punti vendita di Marzabotto, Bosco Mesola, Stienta, Medicina e Vergato, e la nuova apertura del negozio di San Benedetto Val di Sambro. Abbiamo investi¬to anche nel 2018 quasi 2 milioni di euro per migliorare la nostra rete di vendita
A questi si aggiungono quasi 4.604 interventi di manutenzione straordinaria effettuati da circa 90 ditte specializzate, a cui si aggiungono altri 1.954 interventi di manutenzione preventiva, a dimostrazione di quanto sia importante investire per rendere i supermercati luoghi più accoglienti, al servizio di clienti e soci.

 

Politiche sociali sull’ambiente
Coop Reno è da sempre interessata alla promozione di comportamenti virtuosi e di buone prassi a tutela dell’ambiente.
Anche nel 2018 sono state installate nuove macchine schiaccia-bottiglie. L’attivazione e il funzionamento di tali macchine consente il recupero del materiale plastico di cui sono composte bottiglie e bottigliette e il suo utilizzo come componente base degli arredi urbani che, successivamente, vengono donati da Coop Reno ai Comuni. In questo modo si contribuisce sia all’attività di riciclo, sia alla qualità della vita urbana. Nel 2018 le bottiglie riciclate sono state 63.258, portando il totale da inizio progetto a 1.038.315.
Coop Reno contribuisce alle politiche e attività di riciclo anche per ciò che riguarda la carta e il cartone. Nel 2018 ne sono state raccolte ben 1.002 tonnellate.
Sul fronte del risparmio energetico la cooperativa aderisce all’iniziativa “’M’illumino di meno” e, inoltre, in diversi punti vendita, ha sostituito l’illuminazione tradizionale con tecnologie a led attraverso il “relamping led”. Infine, una certa quantità di energia rinnovabile la produciamo utilizzando impianti fotovoltaici.
Quest’anno, in particolare, il risparmio di co2 prodotto da tutte le iniziative legate all’ambiente ha permesso di evitare l’immissione in atmosfera di 569.420 kg di anidride carbonica. È come se avessimo piantato 57.000 faggi. Se tutti questi alberi li avessimo messi a distanza di 3 metri l’uno dall’altro, avremmo coperto una superficie pari a 474 campi da calcio.

Insieme per il territorio
Per Coop Reno il territorio è un fattore strategico. I dati relativi agli incrementi delle vendite e del numero dei soci – su cui ci siamo prima soffermati – testimoniano quanto le comunità e i territori in cui siamo radicati si affidino a noi. Riteniamo importante da sempre, a nostra volta, investire sul territorio, in particolare in quei settori che hanno un rilievo sociale.
Nel corso del 2018 Coop Reno – con i propri 200 volontari – ha promosso ben 2.382 iniziative che, in particolare, hanno riguardato la scuola, le fiere, le feste e le sagre, la cultura, la musica, il teatro, il cinema, le festività, le attività sportive, i settori sanitario e assistenziale.
Teniamo a sottolineare, in modo particolare, i progetti scolastici da noi sostenuti e promos¬si, che hanno coinvolto ben 5.592 alunni per un totale di 410 incontri.
Inoltre, consapevoli delle difficoltà in cui spesso si trova il mondo della scuola, abbiamo donato – sempre nel 2018 – 13.211 articoli scolastici.
Abbiamo inoltre donato, con l’iniziativa Carrello amico, 39.394 prodotti non più idonei alla vendita ma ancora buoni per essere consumati, evitando per quanto possibile lo spreco, e magari aiutando le persone bisognose. Il valore complessivo di tali donazioni è stato di 124.520 euro.

Comunicazione a tutto tondo
Coop Reno ha una edizione tutta sua della rivista Consumatori. Nel 2018 sono state distribuite ai soci 545.600 copie, valorizzando inoltre l’atto della consegna, per cui ogni volta che si ritira la propria copia direttamente alle casse, nello scontrino vengono caricati 5 punti del Collezionamento.
Nel corso del 2018 abbiamo rinnovato, inoltre, il nostro sito www.coopreno.it, aggiungendo tante informazioni utili e servizi dedicati. Dal lato dei social network, va detto che la nostra pagina Facebook è sempre più frequentata: nel 2018 sono state 418.032 le visualizzazioni dei contenuti che abbiamo caricato, ben 277 post sono stati dedicati alla vita di cooperativa ma anche al mondo intorno a noi. Su Twitter abbiamo pubblicato 540 contenuti, su Instagram 392 e molto bene è andato anche il nostro canale YouTube.

Ristorno doppio sui prodotti coop
Ci presentiamo quindi alle assemblee con il piacere di poter condividere risultati che sono il frutto delle nostre azioni e del nostro impegno. Oltre all’approvazione dei dati positivi di Bilancio, proporremo l’erogazione del Ristorno ai soci confermando anche per quest’anno l’intenzione di valorizzare gli acquisti fatti dai soci sui prodotti a marchio Coop. Per questo la percentuale del Ristorno sarà doppia (0,30%) su quanto è stato speso dal socio nel 2018 acquistando i prodotti Coop, rispetto a quella (0,15%) applicata a tutti gli altri acquisti.
Le assemblee saranno, infine, l’occasione per presentare le attività sociali territoriali, per cui inviteremo a parlare tante associazioni con cui abbiamo collaborato e che ci racconteranno i benefici prodotti per la comunità dalle nostre iniziative congiunte.